Comunicato Stampa n.6 del 20/05/2015.

CS 6 del 20 Maggio 2015

Come anticipato a più riprese, il Comitato Salviamo il Teatro Carani inizia la sua attività di promozione sul territorio, attraverso numerose iniziative spalmate su gran parte della stagione estiva.

La prima delle suddette iniziative a cui il Comitato Salviamo il Teatro Carani prenderà parte, si terrà in piazza Garibaldi Venerdì 22 maggio dalle ore 21, nel contesto della serata organizzata presso La Bolla Caffetteria.

La serata, organizzata in collaborazione con I Ragazzi dello Sporting e Andrea Camurri, vedrà il Comitato presente per raccogliere adesioni e per scambiare idee e opinioni con chiunque voglia confrontarsi con le finalità dello stesso. In caso di maltempo l’iniziativa verrà spostata a data da destinarsi.

Festa alla Bolla e Salviamo il Teatro Carani!

Come promesso, ora ci spostiamo “sulla strada”.

Saremo con voi a fare la spesa, dal medico, dal parrucchiere, nel tavolo accanto in pizzeria.
Intanto VENERDI’ 22 MAGGIO ci troverete alla Bolla: LOUNGE BEACH PARTY, per info, iscrizioni, 4 chiacchiere e due salti.
Si ringrazia La Bolla Caffetteria, Andrea Sarti, Gigio Carati, Matteo Castellari e i Ragazzi dello Sporting.
‪#‎ilcomitatochetienebotta‬ ‪#‎ilcomitatocheballa‬ ‪#‎ilcomitatochenonmolla‬
‪#‎salviamoilteatrocarani‬

bolla

CS n.5 del 13/05/2015

Il Comitato Salviamo il Teatro Carani esprime soddisfazione per la convocazione di un consiglio comunale che vede all’ordine del giorno la questione relativa al Teatro Carani, chiuso dallo scorso ottobre e attualmente inagibile e auspica che in tale sede possano emergere proposte utili alla riapertura.

Nelle scorse settimane una delegazione del Comitato ha incontrato prima l’avvocato Fregni, in rappresentanza della proprietà e poi il Sindaco Pistoni e gli assessori Savigni e Pigoni a rappresentare l’Amministrazione Comunale.

Da entrambe le parti è emersa la volontà di trovare una soluzione per una riapertura del teatro.

Da parte dell’Amministrazione Comunale è stata espressa la volontà di parlare con un delegato della proprietà, poiché a loro dire l’Avv. Fregni non è in possesso di tale delega.

Per fugare ogni dubbio l’avvocato Fregni ha inviato nella giornata di lunedì 11 maggio u.s. una lettera di delega al sindaco Pistoni, firmata dal legale rappresentante della proprietà, il Dott.Enrico Pasquinelli, che autorizza e delega pienamente l’avv.Fregni ad operare per conto della famiglia Carani.

Chiarita questa nota tecnica, essendo entrambe le posizioni come da loro dichiarazioni, disposte al dialogo, il Comitato auspica un rapido incontro tra le parti utile a trovare al più presto una soluzione.

Il Comitato, da parte sua, continuerà l’attività di sensibilizzazione e fedele agli impegni presi al momento della costituzione, non mancherà di proseguire nell’azione di mediazione tra le parti.

Infine il Comitato chiede anche che sia fatta piena chiarezza sulla cifra messa a bilancio alla voce Teatro Carani, soprattutto nel caso non venga trovata una soluzione nelle prossime settimane.